Mammiferi, al top dell'evoluzione


I mammiferi sono un gruppo di vertebrati endotermi, caratterizzati dalla presenza di pelo, da fecondazione interna e dalla produzione di latte, sostanza altamente energetica utilizzata per il nutrimento dei piccoli (allattamento). Grazie alla omeotermia, ovvero alla capacità di mantenere la temperatura corporea costante indipendentemente da quella ambientale, i mammiferi hanno potuto conquistare anche gli ambienti caratterizzati da temperature più estreme.
Si conoscono oltre 4.500 specie, tra cui la specie animale vivente più grande al mondo, la balenottera azzurra Balaenoptera musculus, che raggiunge pesi di oltre 100 tonnellate e una lunghezza di 30 m. Le specie viventi sono classificate in due sottoclassi: quella dei prototeri, comprendente l’Ordine dei monotremi al quale appartengono le specie ovipare e più primitive di mammiferi (echidna e ornitorinchi), e quella dei teri, con le infraclassi dei metateri (mammiferi marsupiali) ed euteri (mammiferi placentati). La maggior parte delle specie sono mammiferi euteri, suddivisi in diversi ordini.

 

Torna al tour virtuale


Questo sito utilizza cookies per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformita` alla nostra Cookie Policy.